Spirit of Scotland Whisky School: Pino Perrone

No Comment 321 Views

the-maestro2Qualche giorno fa abbiamo dato voce alla nostra Rachel Rennie, che ci ha raccontato il suo primo approccio al mondo del whisky. Continuiamo oggi con un altro docente del corso che inizierà la prossima settimana (aula al COMPLETO, vi aspettiamo quindi numerosi anche al secondo giro, fra un mese esatto!). È la volta di sentire la storia di Pino Perrone. Ecco in che modo lui e il whisky sono diventati una cosa sola!

Il mio primo approccio al whisky in maniera generica non lo ricordo. Mio padre per Natale riceveva alcuni cesti dono e, in alcuni casi, includevano delle bottiglie di whisky. A posteriori sono andato a verificare quali fossero ed erano i soliti nomi noti di blended e il Glenfiddich che non assaggiai mai all’epoca, pensando fosse simile agli altri. Rammento, invece, la prima esperienza con un single malt e ha che fare con i libri. A differenza di ora, nel passato sono stato un forte lettore. Complice il fatto che lavoravo come venditore di una nota casa editrice e pertanto anche “costretto” a farlo. Tuttavia l’imprinting è precedente a questo momento lavorativo. Da sempre interessato al vino e al cibo, cominciai, dietro consiglio di una mia conoscenza dell’epoca, ad acquistare e a leggere libri scritti da Manuel Vazquez Montalban, in particolare modo quelli che avevano come protagonista il detective privato Pepe Carvalho. Manolo era un dottissimo gourmet e profondo conoscitore del vino e non lesinava a mostrarlo ai suoi lettori attraverso palesi citazioni inserite nel tessuto narrativo. Alle volte sciorinava e con estrema disinvoltura, intere ricette senza che il romanzo ne risentisse in scorrevolezza. Ebbene, il protagonista della serie, gourmet e detective e alter ego dello scrittore, era un bevitore di Knockando. Era il 1991 e per me il whisky erano solo i blended, così scoprii l’esistenza dei single malt. Tuttavia, il Knockando, non fu che il secondo single malt che acquistai e bevvi. Il primo fu un Lagavulin 16 anni in bottiglia da un litro, della vecchia serie White Horse Distillers. Fu un evento devastante e lontano da ogni mia aspettativa Se lo paragonassi alla versione attuale, come si dice a Roma, “un’altra camminata!” (Pino Perrone).

Andrea Franco

About the author

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Video Spirit of Scotland