Whisky: cani portabandiera!

No Comment 11 Views

Chi segue il mondo del whisky e si intrattiene, un po’ come facciamo noi, in giro per la rete a cercare nuove informazioni da condividere, ha da tempo imparato due cose fondamentali sul mondo del nostro amato distillato: il mondo è pieno di ladri che rubano bottiglie di whisky nei supermercati; il mondo è pieno di cani che si chiamano Whisky.

Due verità con le quali, tutti noi dobbiamo fare i conti ogni giorno. Non conto più (scusate il gioco di parole), infatti, le mail di notifica relative al “mondo whisky” che riportano informazioni di questa natura. E se per i ladri non proviamo di certo affetto, diverso è il discorso per tutti quei cani che un po’ dappertutto danno da portabandiera per il nostro distillato del cuore. Forse loro continuano a preferire un bell’osso a un dram ben invecchiato, ma lo stesso sono, incosapevolmente, lo sponsor più diffuso in rete e nel mondo. Chissà se un giorno dovremo fare i conti con questo. Per ora ci limitiamo a prenderne atto. Ah, già, la riflessione nasce da l’ennesima notizia diffusa oggi nel web. Whisky, un bel cane da caccia (sì, quello nella foto) è stato salvato in quel di Imperia. Era rimasto intrappolato in un crepaccio, ma adesso sta bene e avrà qualche coccola in più. Chissà se i padroni, che hanno scelto per lui questo nome così alcolico, festeggeranno con qualcosa di adatto. Voi cosa scegliereste? Nel mentre che ci pensate io vado a versami un…

In : Varie

About the author

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Video Spirit of Scotland