Whisky & Co.: l’inaugurazione!

1 Comment 1369 Views

Prova

Ci sono eventi che rimangono lì, nella storia. Anche il mondo del whisky vive di questi eventi, qualche volta è una distilleria che apre (altre volte che chiude), qualche volta è un imbottigliamento particolare. Questa volta è il nuovo, bellissimo, negozio Whisky & Co., che nasce a Roma, nella centralissima via Margutta. Sabato 31 gennaio abbiamo festeggiato tutti quanti insieme questa nuova avventura, realizzata da tre amici di rilievo: Andrea Fofi e Pino Perrone (già di Spirit of Scotland) insieme al grandissimo Max Righi (Whisky Antique, Silver Seal).

Nel segno di una eleganza fine, apre questa nuova avventura che noi del mondo del whisky osserviamo con interesse, segno tangibile di un cambiamento in atto in questa nostra Italia sempre un po’ lontana, ultimamente, dal raffinato e complesso distillato che tanto amiamo. Distante nel consumo, non certo nel mestiere, visto che sono proprio italiani molti dei nomi che hanno portato avanti un’idea di consumo di qualità.

Whisky & Co. ora è una realtà tangibile, lo dimostra anche l’accoglienza ricevuta il giorno dell’inaugurazione, con oltre 600 persone che sono giunte da tutta Italia (sì, non ci siamo mossi solo noi romani!) pur di non mancare. Riportiamo proprio la nota di ringraziamento che fa bella mostra questi giorni sulla pagina facebook del negozio: “Volevamo ufficalmente ringraziare oltre ai tanti ospiti e partecipanti che per tutta la giornata di sabato 31 gennaio ci hanno fatto visita, soprattutto coloro che hanno contribuito al grande successo dell’inaugurazione del nostro nuovo spazio. In particolare ringraziamo la Pernod Ricard Italia intervenuta nella persona del Brand Ambassador Andrea Gasparri, la Diageo nelle figura di Franco Gasparri – Brand Ambassador, Fabio Rossi e Marina del Puppo della Wilson & Morgan, Pellegrini Spa, Beija Flor di Maurizio Cagnolati, Whisky Club Italia di Claudio Riva, il servizio di catering Appennino Food di Luigi Dattilo, i ragazzi del Jerry Thomas Project per i loro cocktail, Alfredo De Giglio del Club Stile Maschile con gli artigiani intervenuti, Brooks Brothers, i ragazzi di sala e tutto il personale di supporto.”

DSC_3423_00017Insomma, una grande festa, iniziata la mattina alle ore 10 e prolungatasi fino quasi a mezzanotte. Anche tutto il resto dello “staff” di Spirit of Scotland (Rachel Rennie, Emiliano Capobianco, Andrea Franco) era presente, di supporto, perché come abbiamo detto, ci sono eventi che rimangono lì, nella storia, e dovevamo esserci tutti, doverosamente! Forse voi che leggete non siete tra i 600 visitatori dell’inaugurazione e allora vi consigliamo di fare una bella passeggiata in via Margutta 28/29, dagli amici di Whisky & Co. Troverete non solo centinaia di bottiglie tra le quali scegliere (non solo whisky, ma tanto altro), ma anche una competenza che saprà guidarvi con passione. E non è poco, non credete?

Vi ricordiamo inoltre che molti degli eventi di Spirit of Scotland si terranno proprio nella bellissima sala realizzata ad hoc per le degustazioni. Il prossimo incontro è proprio il 19 febbraio, con una originale degustazione “6 nazioni”.

Buona giornata

Andrea FRANCO

In : Eventi

About the author

Related Articles

1 Comment

  1. pino perrone

    Vedere Massimo Righi in giacca è un’esperienza che non ha prezzo.
    Altro che il Port Ellen 1980 12yo The Queen’s Visit to Port Ellen’s Maltings, che si è assaggiato qualche giorno dopo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Video Spirit of Scotland